smalto per unghie

Chanel Rouge N°19

le-vernis-a-ongles-culte-rouge-n-19-de-chanel

Italiano Per questo Natale Chanel ci regala un fantastico trio revival di rossi in edizione limitata Le Rouge Culte de Chanel composto da tre nuance irresistibili: Rouge N°19, Rouge Flamboyant e Laque Rouge. Correva l’anno 1987 quando Le Rouge n°19 fece capolino sul mercato del make up e oggi, dicembre 2014, ritorna per far breccia nuovamente nei cuori di tutte noi.

Rouge n°19 è in assoluto, fra i tre, il mio preferito: un smalto rosso, fuori dal coro, tendente al fucsia e arricchito da tantissimi micro glitter che lo rendono luminoso e magnetico; paragonato con altri smalti della Maison potrebbe lontanamente ricordare il cugino Tentation 541.

Le Vernis Rouge n°19 è una perfetta alternativa al solito rosso, una fantastica “idea regalo” da regalare o da regalarsi, perchè in fondo l’occasione di acquistare smalti ormai fuori produzione da tempo è una cosa più unica che rara…

chanelrougeculte

English For this Christmas Chanel gives us a fantastic threesome revival of limited edition reds  Le Rouge Culte de Chanel composed of three irresistible nuances: Rouge #19, Rouge Flamboyant and Laque Rouge. The year was 1987, when Le Rouge #19 peeped the make up market and now, in December 2014, it returns again to make inroads into the hearts of all of us.

Rouge No. 19 is by far, among the three, my favorite: a red nail polish, not in the choir, tending to fuchsia and enriched by many micro glitter graphics that make it bright and magnetic; it compared with other glazes of the Maison could vaguely remember the cousin Tentation #541.

Le Vernis Rouge #19 is a perfect alternative to the usual red, a great “gift idea” to give or to treating yourself, because basically the opportunity to buy glazes no longer in production for some time is something rare and unique …

Chanellevernisrouge Chanellevernis

chanelrougeculte19

Lascia un commento

Facebook I Like & Share

Alice

Annunci

Chanel Rose Moiré 593

Chanel Rose Moire 593

Italiano Come di consueto in questo periodo è arrivata in tutte le profumerie la collezione dei Rouge Allure che quest’anno porta il nome di Collection Moirè. Oltre a una vasta gamma di tonalità di rossetti troviamo anche due smalti nelle classiche tonalità del rosa e del rosso entrambi perlati. A questo punto tutte penserete: “non mi piacciono i perlati perchè invecchiano”; beh preparatevi a ricredervi perchè la collezione Moirè dà una svecchiata alle classiche nuance perlate rendendole portabilissime anche da una ventenne!

Chanel Le Vernis Rose Moirè 593 è un rosa perlato delizioso che sta davvero bene solo a chi ha una pelle diafana (già sulla mia pelle l’effetto non è il massimo). Come quasi tutti i perlati di Chanel però ha dei problemi in stesura: anche stendendolo con un’attenzione maniacale rimane sempre striato. Tuttavia, osservato a debita distanza, l’effetto è comunque molto elegante.

In conclusione il colore mi piace parecchio, ma vi consiglio l’acquisto di Le Vernis Rose Moirè solo se avete la pelle chiarissima e se amate le tonalità delicate e desiderate dare ai vostri outfit un velo retrò che di certo non passerà inosservato.

Chanel Rose Moire

English As usual in this period came in all perfumeries the collection of Rouge Allure which this year bears the name of Moire Collection. In addition to a wide range of shades of lipsticks are also two nail polishes in the classic shades of pink and red pearl both. At this point all you will think: “I do not like pearly because they make old” well get ready to change your mind because the Moire collection gives a updating to the classic shades of pearl making it very “dressable” also by a twenty year old!

Chanel Le Vernis 593 Rose Moire is a lovely pearly pink that is really good only to those with pale skin (already on my skin the effect is not the best). Like almost all the pearled Chanel, however, has problems with the application: even spreading it with an obsessive attention remains striatum. However, observed at a distance, the effect is still very elegant.

In conclusion, I like the color a lot, but I recommend the purchase of Le Vernis Rose Moire only if you have pale skin and if you love the soft tones and want to give your outfit a retro veil that certainly will not go unnoticed.

Smalto Chanel Rose Moire

Smalto Chanel  Le Vernis Rose Moire 593

Chanel Rose Moire perle rosee

Facebook I Like & Share

Lascia un commento

Alice

Chanel Alchimie 591

Chanel le vernis Alchimie

Italiano Finalmente dopo mesi di attesa gli smalti autunnali Chanel sono approdati in tutte le profumerie; le tonalità della collezione Superstition rispecchiano pienamente il mood di stagione che ci apprestiamo ad affrontare. Negli smalti sarà impossibile non trovare il proprio preferito: ognuno ha una caratteristica diversa che a seconda dei gusti farà breccia anche nei cuori delle più titubanti.

Inizio le mie recensioni dalla nuance che sicuramente suscita maggior interesse fra tutte: Le Vernis Alchimie 591. Premetto che come spesso accade, la tonalità è totalmente diversa da come appariva nelle foto promozionali e prima di recensirla ho preferito indossarla per una giornata intera al fine di valutarne i diversi aspetti.

Se mi chiedessero di definire Alchimie in poche parole lo definirei come “un verde in veste inaspettata”. La “genialata” di questa tonalità è che ripropone in modo elegante ed innovativo il color verde oliva arricchendolo con un finish metallizzato tendente all’oro. Anche se ad un primo impatto Alchimie potrebbe ricordare Peridot, sostanzialmente sono colori piuttosto diversi: Peridot è uno smalto bi-color e nettamente più luminoso e dorato.

In conclusione, credo che questa nuance potrebbe essere sottovalutata soprattutto per il fatto che arriviamo da una carrellata di metallizzati estivi. In ogni caso una cosa è certa: presto in molti espositori troverete delle pallide imitazioni e se proprio siete in dubbio sull’acquisto potrete consolarvi con un dupe. Chanel Le Vernis Alchimie 519, in edizione limitata, ha sicuramente il punto di forza di non essere un colore scontato e anche se personalmente sono sono un po’ stanca dei metallizzati, consiglierei comunque l’acquisto per un utilizzo a stagione inoltrata per dare un tocco di luce alle cupe giornate autunnali.

Chanel Alchimie

English Finally after months of waiting Chanel Fall neil polishes have arrived in all perfumeries; shades of the Superstition collection fully reflect the mood of the season that we are going to face. In these glazes it will be impossible not to find a favorite one: everyone has a different characteristic that depending on your taste it will make inroads into the hearts of the most hesitant.

I start my nuance reviews with the one that certainly raises the most interesting of all: Le Vernis Alchemy 591. I state that as often happens, the tone is totally different from how it appeared in promotional photos and before reviewing it I decided to wear it for a whole day in order to assess the different aspects.

If I were asked to define Alchemy in a nutshell I would define as “a green robe unexpected.” The “genius” of this shade is a revised and elegant and innovative enriching the olive green with a metallic finish towards gold. Although at first sight might remember Alchimie Peridot, are substantially different pretty colors: Peridot is a bi-colored nail polish and much more luminous and golden.

In conclusion, I believe that this nuance may be underestimated especially for the fact that we come from a rundown of the summer metallics. In any case, one thing is certain: soon you will find many exhibitors pale imitations and if you are in doubt about purchasing you can console yourself with a dupe. Chanel Le Vernis 519 Alchemy, limited edition, definitely has the strength of a color not to be discounted and although personally I am a bit ‘tired of metallics, I would still recommend the purchase for use in the season to give a touch of light to the dark days of autumn.

Chanel Alchimie 591

Chanel smalto Alchimie

Smalto Alchimie 591

Chanel Alchimie Peridot

Chanel confronto

Facebook I Like & Share

Lascia un commento

Alice