trend unghie

Chanel Alchimie 591

Chanel le vernis Alchimie

Italiano Finalmente dopo mesi di attesa gli smalti autunnali Chanel sono approdati in tutte le profumerie; le tonalità della collezione Superstition rispecchiano pienamente il mood di stagione che ci apprestiamo ad affrontare. Negli smalti sarà impossibile non trovare il proprio preferito: ognuno ha una caratteristica diversa che a seconda dei gusti farà breccia anche nei cuori delle più titubanti.

Inizio le mie recensioni dalla nuance che sicuramente suscita maggior interesse fra tutte: Le Vernis Alchimie 591. Premetto che come spesso accade, la tonalità è totalmente diversa da come appariva nelle foto promozionali e prima di recensirla ho preferito indossarla per una giornata intera al fine di valutarne i diversi aspetti.

Se mi chiedessero di definire Alchimie in poche parole lo definirei come “un verde in veste inaspettata”. La “genialata” di questa tonalità è che ripropone in modo elegante ed innovativo il color verde oliva arricchendolo con un finish metallizzato tendente all’oro. Anche se ad un primo impatto Alchimie potrebbe ricordare Peridot, sostanzialmente sono colori piuttosto diversi: Peridot è uno smalto bi-color e nettamente più luminoso e dorato.

In conclusione, credo che questa nuance potrebbe essere sottovalutata soprattutto per il fatto che arriviamo da una carrellata di metallizzati estivi. In ogni caso una cosa è certa: presto in molti espositori troverete delle pallide imitazioni e se proprio siete in dubbio sull’acquisto potrete consolarvi con un dupe. Chanel Le Vernis Alchimie 519, in edizione limitata, ha sicuramente il punto di forza di non essere un colore scontato e anche se personalmente sono sono un po’ stanca dei metallizzati, consiglierei comunque l’acquisto per un utilizzo a stagione inoltrata per dare un tocco di luce alle cupe giornate autunnali.

Chanel Alchimie

English Finally after months of waiting Chanel Fall neil polishes have arrived in all perfumeries; shades of the Superstition collection fully reflect the mood of the season that we are going to face. In these glazes it will be impossible not to find a favorite one: everyone has a different characteristic that depending on your taste it will make inroads into the hearts of the most hesitant.

I start my nuance reviews with the one that certainly raises the most interesting of all: Le Vernis Alchemy 591. I state that as often happens, the tone is totally different from how it appeared in promotional photos and before reviewing it I decided to wear it for a whole day in order to assess the different aspects.

If I were asked to define Alchemy in a nutshell I would define as “a green robe unexpected.” The “genius” of this shade is a revised and elegant and innovative enriching the olive green with a metallic finish towards gold. Although at first sight might remember Alchimie Peridot, are substantially different pretty colors: Peridot is a bi-colored nail polish and much more luminous and golden.

In conclusion, I believe that this nuance may be underestimated especially for the fact that we come from a rundown of the summer metallics. In any case, one thing is certain: soon you will find many exhibitors pale imitations and if you are in doubt about purchasing you can console yourself with a dupe. Chanel Le Vernis 519 Alchemy, limited edition, definitely has the strength of a color not to be discounted and although personally I am a bit ‘tired of metallics, I would still recommend the purchase for use in the season to give a touch of light to the dark days of autumn.

Chanel Alchimie 591

Chanel smalto Alchimie

Smalto Alchimie 591

Chanel Alchimie Peridot

Chanel confronto

Facebook I Like & Share

Lascia un commento

Alice

Annunci

Chanel Bel-Argus 667

chanel 667

Italiano Ciao ragazze, oggi vi mostro gli swatches di un altro smalto della magnifica collezione L’été Papillon de Chanel, per darvi un’idea, se non avete ancora deciso, di quale smalto acquistare.

Le Vernis Bel-Argus 667, come Azurè 657, è un’assoluta novità in casa Chanel: si tratta di un blu dal finish metallizzato che cambia intensità e gradazione a seconda della prospettiva dal quale lo si guarda. E’ una tonalità perfetta su ogni tipo di carnagione, sia su unghie lunghe che corte e “checché se ne dica” lo vedo bene anche sulle mani di una signora over 40. Non ho riscontrato particolari problemi in stesura, anche se si tratta di un colore scuro e si asciuga in un lampo.

Sono totalmente ammaliata dal tris di smalti estivi Chanel; questa volta Peter Philips si è proprio superato, creando tre tonalità must-have ed extrabrillanti: insomma, indossandoli sarà impossibile passare inosservate.  Anche in questo caso giustifico il costo dello smalto (22 euro).  Domani vi farò vedere Lilis 647, ma se volete un consiglio, acquistateli tutti (prima che sia troppo tardi) e piuttosto rinunciate a qualche altro smalto “non indispensabile” delle prossime collezioni!

chanel 667 bel-argus

chanel nail polish 667

chanel le vernis bel-argus

smalto chanel bel argus

smalto chanel estate 2013

Facebook I Like & Share

Lascia un commento  /  Iscriviti al Blog

Alice